Chi vuole trascorrere le sue vacanze in bicicletta in Alta Badia, troverà un sistema di strade unico. Durante la Prima Guerra Mondiale questa regione alpina è stata luogo di contese guerre di posizione. Affinché i soldati potessero raggiungere il fronte, costruirono molti chilometri di strade militari, in parte molto spettacolari scavate nella roccia.

fanes

Oggi questi percorsi sono la meta dei ciclisti in mountain bike. Poiché venivano trasportati rifornimenti e cannoni molto pesanti, le strade militari portano su una salita regolare ad un’altezza, che probabilmente in altre circostanze pochi ciclisti riuscirebbero a raggiungere.

Nessun’altra regione ciclistica come l’Alta Badia ha un numero così elevato di passi: Campolongo, Pordoi, Sella, Gardena, Falzarego, Giau e Valparola sono i passi dolomitici più conosciuti.

I motivi per scegliere Alta Badia:
  • Passi dolomitici en masse – un sogno per ciclisti su strada
  • Maratona ciclistica – “Maratona delle Dolomiti”
  • Sistema di itinerari unico per ciclisti mountain biker
  • Il giro del Fanes